LAVORO è CURA

Secondo le statistiche più recenti, sono circa 3.400.000 le persone vive nel 2018 in Italia con una pregressa diagnosi di tumore. I progressi della medicina consentono oggi ai pazienti di guarire più facilmente, passando dalla fase acuta ad una cronicità ad alto funzionamento e facendo emergere così nuove aspettative di normalizzazione e nuovi bisogni dei pazienti oncologici.

Alla guarigione clinica, infatti, deve corrispondere la guarigione sociale anche in termini di assistenza e inclusione socio-lavorativa. Il progetto “Lavoro è Cura” mira ad aumentare le possibilità dei malati di cancro e dei loro caregivers di mantenere una vita lavorativa e sociale attiva grazie a servizi di accompagnamento ritagliati sulle loro specifiche esigenze.